Spread the love

La Cittadina

Telese Terme è situata al centro della valle Telesina, alla destra del fiume Calore Irpino.

Distante circa 30 km da Benevento e circa 30 km da Caserta, sorge ai piedi del monte Pugliano, alle cui falde sgorgano delle sorgenti di acqua sulfurea che alimentano gli stabilimenti termali, dando vita ad un turismo annuale per i suoi effetti benefici.

Il Lago

Formatosi a seguito del terremoto del 1349. È di origine carsica e ha una forma circolare, un perimetro di circa 1 km.

Negli anni è diventato una meta preferita di tantissimi turisti, per pic-nic, passeggiate,  balneazione oggi vietata ma soprattutto meta di tanti pescatori che si radunano in particolari periodi dell’anno soprattutto all’apertura e alla chiusara della pesca di Telese Terme.

Le Acque Sulfuree

Le acque hanno un’origine molto antica: un terremoto nel 1349 provocò la fuoriuscita delle sorgenti di acqua sulfurea e ben presto si capirono gli effetti benefici dell’acqua per la cura della pelle, reumatismi, apparato respiratorio e digerente. Le acque delle Terme di Telese sono minerali sulfuree che contengono zolfo bivalente in stato di trasformazione permanente simile a quello contenuto in tutte le cellule del corpo umano; inoltre la ricca presenza di anidride carbonica nello zolfo, facilita la circolazione sanguigna periferica in quanto provoca sulla cute la dilatazione dei capillari, a vantaggio dell’attività cardio-vascolare.

Le Terme

Il complesso idrotermale, sito alle falde di monte Pugliano, è costituito da un vasto parco dove sorgono diverse strutture.

Il primo stabilimento dei “Goccioloni” fu seguito da un complesso più vasto attrezzato oggi per aerosolterapie, cure idropiniche e altri tipi di terapie.All’interno troverete oltre alle due piscine un grande parco dove potervi rilassare, bar, ristorante, parco giochi per bambini, una sala convegni e una piccola arena in cui si svolgono innumerevoli spettacoli nel periodo estivo. Per info visitate il sito delle Terme

Il Turismo

Telese Terme ospita innumerevoli manifestazioni nel corso dell’anno  dando vita a tanto turismo, e il bed and breakfast Magico Riposo è il luogo ideale per soggiornare.

Oltre al turismo termale ricordiamo la maratona organizzata annualmente, il Telesia Film Festival, Telesia for Peoples, Terra Mia (evento dedicato alla gastronomia), i Mercatini di Natale e le tante manifestazioni organizzate all’interno delle Terme di Telese.

Le Piscine

Telese Terme e il suo bed and breakfast Magico Riposo

 

Le Antiche Terme Iacobelli a Telese Terme a 50 metri dal bed and breakfast Magico Riposo

Immerse nel verde, un tempo centro termale attrezzato, oggi ospita un parco giochi per tanti bambini e tante manifestazioni culturali nel periodo estivo.

All’interno del parco si possono visitare i resti delle antiche Terme delle cabine private per la balneazione, due piscine di acqua sulfurea, e la bouvette.

Oggi questo luogo incantato tornato allo splendore è diventata meta di Relax e svago per grandi e piccini.

 

Area Pic-Nic

Parco del grassano

Parco  “Rio Grassano”

Il Parco del Grassano, a soli 900 metri da Telese Terme e 1500 metri dal bed and breakfast Magico Riposo, è una perla naturalistica conosciuta fin dai tempi degli antichi, incastonato nella suggestiva valle telesina.Tra vestigia romane, castelli medievali e caratteristici paesini si rivela un’oasi che regala la possibilità ai bambini ed adulti di avvicinarsi alla magia della natura.Attraversato dalle acque cristalline del fiume Grassano che presta il nome all’intero parco.

Un luogo affascinante, ricco di scorci incantevoli e giochi di trasparenza.Tutto da vivere grazie alle nuove strutture come il ristorante, l’area giochi, le canoe e la possibilità di pranzare all’aperto nelle aree picnic.Il Parco del grassano è una tappa irrinunciabile per chi ama divertirsi nel rispetto della natura o è alla ricerca di una giornata di assoluto relax.Il modo migliore per apprezzare la particolare trasparenza delle acque del Rio Grassano è navigarlo in canoa o in kayak. Il torrente dalle acque gelate, provenienti da sorgenti del Matese, attraversa l’intero parco che si estende per 120.000 mq. Un habitat perfetto per lontre, nutrie e uccelli acquatici, ma non per i pesci a causa delle basse temperature. Al centro del parco l’Area Pic-Nic, è a disposizione di tutti coloro che desiderano pranzare all ‘aperto senza rinuncaire a tutti i confort!

Cosa visitare nelle vicinanze.

Le Gole Di Caccaviola

Nel beneventano uno dei percorsi naturalistici più belli della Campania.Un percorso che si articola in un crescendo di scenari naturali incantevoli, tra cascate d’acqua limpida che rompono il silenzio di una natura incontaminata, tra piscine naturali dove i raggi del sole filtrano tra le imponenti pareti rocciose e i rami di una vegetazione ancora selvaggia creano giochi di luce spettacolari. Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci.

Paleolab

Museo del parco Geopaleontologico di Pietraroya. Ai margini orientali dell’Altipiano del Matese, il PaleoLab di Pietraroja nasconde un’esperienza emozionante: un magico ascensore capace di trasportare indietro nel tempo, in un passato lontano 100 milioni di anni, quando il Matese era una laguna tropicale popolata da pesci e rettili. Tra loro, anche un piccolo dinosauro: lo Scypionix Samniticus, per gli amici “Ciro”.

Museo delle Farfalle

Collezione donata al comune di Guardia Sanframondi nel 1990, consta di circa 1000 esemplari di Lepidotteri, suddivisi in 250 specie diverse provenienti da tutto il mondo. Lo spazio espositivo, esteso su una superficie di oltre 400 mq, è strutturato in teche trasparenti che consentono la visione integrale delle farfalle e si articola in 5 percorsi: temporale, ambientale, geografico, scientifico, ecologico.

………….E ancora

Il Parco dei Dinosauri

Un oasi naturale in cui sono stati ricreati a grandezza naturale tanti Dinosauri, qui potrete trascorrere una giornata indimenticabile avvicinandovi alla conoscenza di un mondo affascinante come quello dell’era giurassica, agli albori della vita sul nostro pianeta.

La Reggia di Caserta

Dimora storica appartenuta alla casa reale dei Borbone di Napoli, proclamata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Conosciuta in tutto il mondo per la sua bellezza e la sua maestosità, la più grande residenza reale al mondo, assolutamente da visitare i Giardini Reali.

Pietralcina

Casa natale di Padre Pio, qui il tempo sembra essersi fermato, paesino ricco di storia. Da visitare il Centro Storico, la casa di Padre Pio meta ogni giorno di tanti pellegrini e la cappella a Piana Romana dove il Frate amava raccogliersi in preghiera.
Telese Terme ultima modifica: 2013-02-16T15:52:28+01:00 da Magico Riposo